Lettori fissi

giovedì 8 settembre 2016

PLUMCAKE ALLA VANIGLIA

Buonasera e ben ritrovati! 
Settembre è ormai giunto,  tempo dei primi cambiamenti climatici, ma anche l'inizio di tutte le attività sportive e scolastiche, quindi ho pensato subito di proporvi un dolce fatto con ingredienti genuini e leggeri, che possano saziare i vostri figli senza appesantirli.
Il plumcake è un dolce che si mantiene bene anche per 3 o 4 giorni l'importante è conservarlo in un recipiente ermetico; in oltre potete aromatizzarlo come più vi piace, in questa versione io ho preferito il gusto alla vaniglia.




INGREDIENTI:
250 GR. di farina Uniqua blu tipo 1;
50 gr. di fecola di patate;
150 gr. di zucchero semolato (anche di canna);
2 yogurt alla vaniglia;
3 uova intere;
la scorza di un limone grattugiato;
1 bustina di vanillina;
1 bustina di lievito per dolci;
mezzo bicchiere di latte;
40 gr. di formaggio Mila senza lattosio  
zucchero a velo

Abbinamento vino Cantine Paolini.


FASI:




Rompete le uova, aggiungete lo zucchero ed amalgamate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. 



Aggiungete i due vasetti di yogurt e continuate a mescolare; io ho utilizzato uno yogurt magro a gusto di vaniglia.





A questo punto aggiungete la farina e la fecola; incorporatele delicatamente al composto. 





Una volta che le due farine sono state assorbite, aggiungete il limone e mescolate il tutto con una frusta elettrica.


Il vostro composto ora è quasi ultimato, aggiungete il formaggio, amalgamate e fate riposare.



Nel frattempo preriscaldate il forno a 175°; poi preparate lo stampo da plumcake, potete imburrarlo oppure utilizzare della carta da forno, per farla aderire bene ungete prima lo stampo con dell'olio.  




A questo punto il vostro plumcake è quasi pronto non vi resta che aggiungere all'impasto il lievito sciolto nel latte, mescolare e cuocere per circa 50 minuti.


Quando sarà cotto sfornatelo, fatelo raffreddare e cospargetelo di zucchero a velo!



Tagliate a fette ottimo per la merenda e squisito inzuppato nel latte per la prima colazione!



A presto!


Nessun commento:

Posta un commento