Lettori fissi

lunedì 27 ottobre 2014

CASTAGNE BOLLITE

Buonasera, cari lettori,  l'autunno è arrivato con i suoi colori e con i suoi primi freddi! Con essi sono giunti anche i frutti tipici di questo periodo e di consueto le buonissime castagne.


I modi per cucinare questo frutto sono tanti: caldarroste, bollite, a forno ognuno può scegliere il modo che più le piace io in quest'occasione le ho preparate bollite, il sapore è unico e si mantengono per alcuni giorni.



CASTAGNE BOLLITE:
Ingredienti:
500 gr. di castagne fresche,
sale fino 
foglie di alloro Asia Market .

FASI:
Sbucciate le castagne lasciandone la pellicola.


Versatele in abbondante acqua salata e cuocetele.


A metà cottura aggiungete le foglie di alloro e continuate la cottura; le castagne risulteranno cotte quando risulteranno morbide.



Servite calde!




Alla prossima!

21 commenti:

  1. Hai detto bene cara Anna, è arrivato l'autunno ed i suoi primi freddi...pertanto trovo ottima l'idea di fare delle castagne bollite. Adoro molto le castagne poi con queste foglie di alloro devono essere deliziose.

    RispondiElimina
  2. buonissime le castagne, di solito le mangio arrostite e solo a volte bollite, ma non ho mai messo le foglie alloro, avranno un gusto ancora più delizioso!

    RispondiElimina
  3. Le faccio anch'io così ma non aggiungo le foglie di alloro perchè non mi piace l'aroma. Preferisco sentire il gusto integrale delle castagne

    RispondiElimina
  4. non ho mai cucinato le castagne in questo modo,devo provare complimenti sembrano davvero molto buone

    RispondiElimina
  5. Non conoscevo l'idea delle foglie d'allora.. devo provare a farle bollite cosi! Che delizie!

    RispondiElimina
  6. mi piace molto questo modo di cucinare le castagne, proverò sicuramente pure io visto che le castagne mi piacciono moltissimo

    RispondiElimina
  7. Adoro le castagne e il tuo piatto è per me una vera tentazione! Devo assolutamente provare a replicare la tua ricetta! Ovviamente con la chicca delle foglie di allora!

    RispondiElimina
  8. amo le castagne in tutti i modi preparate...da noi a napoli si chiamano fatte così... e palluottel... e castagne alles... e mi ricordano tanto mia mamma che me le preparava spesso con la pentola a pressione... che bontà... grazie

    RispondiElimina
  9. Adoro le castagne bollite e in questo periodo me ne faccio delle belle scorpacciate..sarà che mi riportano indietro ai tempi della mia infanzia..pensa che la mia nonna le faceva proprio come te, aggiungendo le folgie d'alloro che gli danno quel gusto in piu'!!! che fantasia che mi hai fatto venire!!!

    RispondiElimina
  10. che meraviglia adoro le castagne bollite!quasi quasi stasera me ne faccio un pò:)

    RispondiElimina
  11. Le castagne bollite sono una bontà a cui non rinuncio mai di fare in casa! Sono una tradizione a cui sono legata dalla mia infanzia.

    RispondiElimina
  12. io adoro le castagne bollite, ma di solito le faccio bollire con la buccia

    RispondiElimina
  13. adoro le castagne e quando arriva il periodo ne faccio sempre una scorpacciata!! bollite le preferisco più di tutte anche io!

    RispondiElimina
  14. Che buoni ,adoro i "ballocciori" così sono chiamati dalle mie parti ..in Lucchesia

    RispondiElimina
  15. io preferisco le caldarroste, le trovo più sfiziose. non sapevo che per preparare le castagne bollite servissero le foglie di alloro, è un consiglio che terrò caro, grazie!

    RispondiElimina
  16. il mio compagno adora le castagne così gliele faceva la sua mamma, io invece mai cucinate, ora grazie alla tua ricetta lo potrò accontentare. Grazie Anna

    RispondiElimina
  17. L'autunno ci offre davvero delle prelibatezze alimentari proprio come le castagne, Che hanno solo un difetto a Milano costano come l'oro. Non ho mai provato a lessarle perchè sbucciarle deve essere un lavoraccio, ma la tua ricetta con allora mi ha incuriosita e nel fine settimana proverò.

    RispondiElimina
  18. Ciao Anna, hai pienamente ragione anche qui sembra giunto l'autunno, a me piacciono tanto le castagne e le prepariamo spesso bollite, proverò ad aggiungere anche una foglia di alloro, non ci avevo mai pensato fino adesso. Grazie.

    RispondiElimina
  19. Dalle mie parti si usano per il 1° novembre, mia madre le ha sempre chiamate "castagne allesse" (o a lesse? Chi lo sa...), le trovavo sempre a colazione il giorno dei santi, ancora calde, le teneva tutta la notte a bagno e al mattino presto le lessava con l'alloro...che nostalgia.

    RispondiElimina
  20. Quanti anni che non ne mangio, li faceva spesso la mia nonna le castagne bollite, mi hai fatto venir voglia ^_^

    RispondiElimina
  21. adoro le castagne bollite ancor di piu' di quelle arrosto! io pero' le cuocio direttamente con l buccia e le pelo poi dopo!

    RispondiElimina